Carla Robertson

Artista di origine boliviana/statunitense, cofondatrice del Teatro del Ogro in Bolivia e poi del Teatro Simurgh in Ecuador, incarna il risultato degli studi sulla formazione tecnica e filosofica dell’attore svolti da Fiore Zulli negli anni di lavoro in Sudamerica.

Le doti di interprete e la capacità di sintetizzare con la sua presenza scenica e la versatilità delle sua voce diverse influenze culturali in linguaggi sempre profondi e universali, le valgono un immancabile apprezzamento di pubblico e critica e l’hanno resa, negli anni, sempre un esempio di talento e disciplina di fronte ad allievi e compagni di lavoro. 

Formazione ed esordi

Inizia i suoi studi teatrali all’Università Gabriel Renè Moreno della città di Santa Cruz de la Sierra – Bolivia (suo paese natale) nel 1993.

Dal 1995 partecipa a laboratori di recitazione, improvvisazione e clown con artisti vari provenienti da Brasile, Cile, Italia, Francia e Spagna.

Tra il 1995 e il 1996, nell’ambito di un progetto teatrale educativo promosso dalla “Casa Municipal de la Cultura de Santa Cruz” realizza durante 18 mesi, un intenso lavoro pedagogico con bambini e ragazzi dei quartieri marginali della città.

Nel 1997, diventa integrante fissa e cofondatrice del “Teatro del Ogro” in Bolivia.

Da allora partecipa a tutte le creazioni successive del gruppo e ai laboratori diretti da Fiore Zulli, recitando nei teatri di tutto il paese ed all’estero, così come in scuole, università, quartieri urbani, centri di provincia, ospedali, orfanotrofi e in diverse comunità indigene dell’oriente boliviano, Guaranì, Ayoreode e Chiquitanos, con i quali il gruppo ha lavorato con frequenza regolare, viaggiando periodicamente nei loro territori dal 1997 al 2004.

Studia inoltre, durante viaggi personali e le tournée, nell’ambito di vari stage di recitazione, canto e danza con artisti importanti di America ed Europa quali Luzmila Carpio, Jean Marie Brucaret, Charo Francés, Arístides Vargas, Sergio Mercurio, Maria Teresa Dal Pero, Mandira Improta.

La fondazione del Teatro Simurgh

Nel 2005 si trasferisce a Quito e fonda insieme a Fiore Zulli il Teatro Simurgh, in cui lavora sia come attrice che come assistente alla regia, nonché come pedagoga nei laboratori del T.E.I.T. (Taller Estable de Investigaciòn Teatral), un nuovo spazio di studio in cui il Teatro Simurgh comincia a riunire un gruppo di alunni tra i quali in seguito verranno reclutati attori per le sue produzioni in Ecuador.

Nel campo della pedagogia Carla Robertson ha indirizzato il suo interesse non solo nell’ambito della formazione teatrale, bensì anche nel campo della ricerca di metodologie per la formazione di maestri e docenti che lavorano con bambini e adolescenti, realizzando molti workshop con insegnanti di diversi paesi e dalle più diverse estrazioni culturali, linguistiche e sociali.

A settembre del 2010 nel “Festival Internacional de Teatro Experimental de Quito (FITE-Q)” per l’interpretazione di “Madame Aissata, la signora dei matrimoni” le viene assegnato il premio come miglior attrice.

Dal 2009 al 2012 è impegnata nei progetti di ricerca teatrale che il Teatro Simurgh ha portato avanti in Ecuador con il gruppo del TEIT, e che sono culminati con lo spettacolo “El Principe”, ultima grande produzione del Teatro Simurgh in Sudamerica.

2014 – 2017

Nel 2014 si stabilisce in Italia per intraprendere un nuovo progetto di Ricerca e Creazione Teatrale nell’ambito dell’interculturalità.

Gli interventi nelle scuole sono sempre stati una parte importante nel suo lavoro di ricerca incessante, attraverso tanti laboratori che negli anni le hanno permesso di incontrare alunni di tutte le età, razze, culture, religioni ed estrazioni sociali di diversi paesi del Sudamerica e dell’attuale Europa multietnica.

Carla Robertson ha partecipato a tutte le produzioni del Teatro Simurgh ed ha viaggiato in tournée o partecipato a festival internazionali in Argentina, Bolivia, Cile, Colombia, Costa Rica, Ecuador, Francia, Italia, Marocco, Spagna, Svizzera, Turchia, Venezuela.

Dal 2014 realizza in diverse regioni d’Italia laboratori e spettacoli nella scuola per l’infanzia, nella scuola primaria, nella scuola secondaria di primo grado e nella scuola secondaria di secondo grado.

Nel 2015 l’attività di ricerca e creazione teatrale intrapresa dal suo arrivo in Italia dà un primo risultato con lo spettacolo “Danza di mani parlanti” dove partecipa come attrice/cantante/danzatrice e di cui disegna e realizza i costumi.

Ad ottobre del 2015 è contrattata dal governo spagnolo per realizzare, insieme a Fiore Zulli, una serie di laboratori teatrali presso il “Colegio Español de Rabat” in Marocco. Un progetto educativo basato sull’incontro interculturale e interreligioso tra le diverse origini degli studenti iscritti alla suddetta scuola spagnola. Nell’arco di una settimana giorni, attraverso un lavoro intensivo giornaliero, sono stati coinvolti ben 800 alunni marocchini di tutte le fasce d’età, dalla scuola dell’infanzia fino all’ultimo anno di secondaria di secondo grado.

Nel 2016 assiste Fiore Zulli nella conduzione di un primo Laboratorio Internazionale e Interculturale di Formazione Teatrale dal titolo “La musica interiore del corpo in scena” svoltosi nell’ambito del festival internazionale di Teatro e Arti visuali “Montone tra il Sole e la Luna”, in Abruzzo, dal 01 al 06 agosto con la partecipazione di 20 artisti provenienti da Bolivia, Gambia, Ghana, Giappone, Italia, Nigeria, Senegal.

Nel 2017, oltre alla normale attività artistica con gli spettacoli e i vari tipi di laboratori in repertorio del Teatro Simurgh, lavora al progetto “Per un Arte Vivente a contatto con la comunità” che da vita al Laboratorio Internazionale e Interculturale di Ricerca e Creazione Teatrale “In Cerca dell’Attore Antico per un Teatro Moderno” che ha avuto luogo a Guardiagrele dal 02 al 09 settembre 2017 con la partecipazione di 22 artisti provenienti da Bangladesh, Belgio, Bolivia, Brasile, Giappone, Ghana, Guinea Bissau, Guinea Conakry, Italia, Mali, Nigeria, Polonia, Senegal.

Spettacoli con Carla Robertson

THE TRAVELLER’S HOME: Messinscena dei materiali creati durante il Laboratorio Internazionale Interculturale di Ricerca e Creazione Teatrale condotto dal Teatro Simurgh ad Atena Lucana dal 21 al 31 agosto 2018Testi:  Miyazawa Kenji, Simone Weil, Leopold Senghor, Farid Ad-Din Attār, Tierno Bokar, Pitagora, Mullah Nassr Eddin, William Segal, Ennio Flaiano, Rabindranath Tagore, Rabi’a, Fiore Zulli – Musica: Creazione collettiva su canti tradizionali di diverse culture – Attori: Alberto Lasso, Alexander Vivas, Amos Etumudon Sunday, Aziz Tagbakoli, Carla Robertson, Caterina Ardizzón, Fiore Zulli, Jasmine Soulmane, Jessica Sedda, Joy Godwin, Kiyoka Sakamoto, Lamine Djafumo, Lamin Kijera, Oualid El Meskini, Paola Maria Cacace, Shuping Hung, Tiziano Tarantino, Veronica D’Elia – Regia: Fiore Zulli – Produzione: Teatro Simurgh – Comune di Atena Lucana  (Italia 2018)  

 

GLI ARTIGIANI DI MAIA: Racconto teatrale per bambini e adultiTesto: Fiore Zulli – Attori/Musicisti: Fiore Zulli, Carla Robertson, Kiyoka Sakamoto, Rosalba Nicolini, Amos Etumudon Sunday – Regia: Fiore Zulli – Produzione: Teatro Simurgh (Italia 2018).

 

INCONTRO A GUARDIAGR…AAL: Messinscena dei materiali creati durante il Laboratorio Internazionale Interculturale di Ricerca e Creazione Teatrale condotto dal Teatro Simurgh a Guardiagrele dal 02 al 09 settembre 2017Testi: Mullah Nassr Eddin, William Shakespeare, Rabindranath Tagore, Lèopold Senghor, Etty Hillesum, Fiore Zulli – Musica: Creazione collettiva su canti tradizionali di diverse culture – Attori: Abdulaye Diallo, Adriana Capparelli, Amos Etumudon Sunday, Carla Robertson, Caterina Ardizzon, Dario Impicciatore, Fiore Zulli, Iddriss Mustapha, Ivette Mercado, Joseph Mao Loua, Kasim Sulemean, Kiyoka Sakamoto, Manuela Valenti, Maria Kulisiewicz, Maria Peredo, Nicola Liberato, Ojk Rhymes, Oumar Fomba, Rosalba Nicolini, Sana Bangura, Sara Aprile, Silvia Pierantoni Giua, Veronica D’Elia – Regia: Fiore Zulli – Produzione: Teatro Simurgh – Comune di Guardiagrele – Consorzio Matrix  (Italia 2017)  

 

LA FANCIULLA FIOR DI CILIEGIO: Racconto iniziatico per bambini e adultiTesto: Fiore Zulli – Attori/Musicisti: Fiore Zulli, Carla Robertson, Valentina Locci, Kiyoka Sakamoto – Regia: Fiore Zulli – Produzione: Teatro Simurgh (Italia 2017).

 

TO HEAR WITH EYES: Shakespeare e il suono dei Sonetti in un recital musicaleTesto: sonetti scelti di William Shakespeare – Musica: Radiodervish www.radiodervish.comRecitazione: Teatro Simurgh – Artisti in scena: Alessandro Pipino, Carla Robertson, Fiore Zulli, Michele Lobaccaro, Nabil Salameh – Selezione, traduzione e regia: Fiore Zulli – Produzione: TEATRO PUBBLICO PUGLIESE – Comune di Bari – COSAMSOLA Edizioni (Italia 2016)  

 

SUONI DI ECHI SACRI: Canto, musica e parola su frammenti in Sanscrito, Avestico, Aramaico e LatinoTesti: Frammenti da: Bhagavad Gītā – Zend Avesta – Vangeli – Vangeli Gnostici –  Musiche originali: Fiore Zulli, Carla Robertson – Interpreti: Fiore Zulli: Canto, Recitazione, Harmonium, Bendir, Daylan tabla – Carla Robertson: Canto, Recitazione, Cembali e Campane, Bendir – Regia: Fiore Zulli – Produzione: Teatro Simurgh & cu_i comunicazione umanistica integrata (Italia 2016) 

 

DANZA DI MANI PARLANTI: Performance di artigianato teatrale (con 23 artisti in scena tra attori, danzatori, musicisti e artigiani) www.danzadimaniparlanti.euDisegno spazio scenico: Walter Zuccarini – Costumi: Carla Robertson Direzione musicale: Fiore Zulli – Assistenza alla regia: Carla Robertson – Testo: “Un canto della terra che gira”, di Walt Whitman (1819-1892) Regia: Fiore Zulli – Produzione: cu_i comunicazione umanistica integrata (Italia 2015)

 

LA SORGENTE NASCOSTA: Spettacolo di narrazione teatrale per ragazzi e adulti – Attori: Fiore Zulli – Carla Robertson – Costumi: Teatro Simurgh – Fonte del Testo: Antica leggenda del popolo “Dong” del sud della Cina – Drammaturgia: Fiore Zulli – Musica: Canti tradizionali e melodie da Tibet e Giappone arrangiati e interpretati in scena dagli attori – Regia: Fiore Zulli & Carla Robertson – Produzione: Teatro Simurgh (Italia 2015)

 

GAIA E IL LIBRO MAGICO: Spettacolo di favole per bambiniInterprete: Carla Robertson – Musica: Canti tradizionali di diverse culture del mondo arrangiati e interpretati da Carla Robertson – Testo e regia: Carla Robertson, Fiore Zulli – Produzione: Teatro Simurgh (Italia 2014)

 

TRE VOLTE DIO: Un concerto teatrale su testi, musiche e canti tra Ebraismo, Cristianesimo e IslamMusicisti: Fabrizio Piepoli, Adolfo La Volpe, Michele LobaccaroAttori: Carla Robertson, Fiore Zulli – Direzione musicale: Michele Lobaccaro (compositore e membro dei “Radiodervish”) – Regia teatrale: Fiore Zulli – Produzione: “Incontro di Dialogo Interreligioso Interculturale 2014” & Teatro Simurgh (Italia 2014)

 

I FOLLETTI DI SANTO NICOLA: Spettacolo per bambiniInterpreti: Carla Robertson, Fiore Zulli – Scenografia e Costumi: Carla Robertson  –  Testo e Regia: Fiore Zulli  – Produzione: Teatro Simurgh (Italia 2014)

 

EL PRÍNCIPE: Spettacolo/work in progress di ricerca su testi ancestrali e maschere tradizionali di Africa, Asia e AmericaAttori: Adriana Herrera, Alejandra Vaca, Carla Robertson, Cristina Duque, Diego Luna, Edgar Freire, Fiore Zulli, Jaime Boada, Testo e regia: Fiore Zulli – Produzione: “Instituto Metropolitano de Patrimonio de Quito” – “Prince Claus Found”, Olanda – Teatro Simurgh (Ecuador 2012)

 

CUNSI PINDO: Una storia mitica della relazione sacra dei popoli amazzonici con l’aquila arpiaAttori: Adriana Herrera, Alejandra Vaca, Carla Robertson, Consuelo Jaramillo, Cristina Duque, Diego Luna, Edgar Freire, Jaime Boada, Maria Isabel Dávila, Maria José Batallas, Sisa Salgado – Testo e regia: Fiore Zulli – Produzione: Teatro Simurgh e SIMBIOE (Ecuador 2010/2011)

 

MADAME AISSATA, LA SEÑORA DE LAS BODAS: Basato su racconti africani delle culture “Nupe” e “Cabili”, – Drammaturgia: Fiore Zulli – Interprete: Carla Robertson – Musica: Canti tradizionali di diverse culture africane arrangiati e interpretati da Carla Robertson – Regia: Fiore Zulli – Produzione: Teatro Símurgh (Ecuador 2008)

 

CUANDO EL MUNDO COMENZÒ: Spettacolo sperimentale per le scuole ispirato alla mitologia cineseAttori: Carla Robertson, Fiore Zulli, Mauricio Pantoja, Viviana Narvaez, Adriana Herrera, Lucia Moscoso, Maria José Viteri, e i bambini alunni del “Centro Educativo Etievan” di Quito: Antonella Dehesa, Emilia Espinoza, Antonia Mazón, Nicolás Paredes, Flavia Ramia, Pablo Reyes, Camila Salazar, Paula Sánchez, Martín Silva, Camila Bravo, Emilia Goyes, Saúl Merino, Ian Tobar, Francisco Troya, Valeria Palacios, Jael Vásquez, Adriana Bastidas, Anabella Goyes, Amaru Torres, Micaela Vélez – Testo e regia: Fiore Zulli – Produzione: Teatro Simurgh/”Centro Educativo Etievan” de Quito/Teatro Prometeo en la Casa de la Cultura Ecuatoriana, Quito – (Ecuador 2008)

 

CANTORES: Narrazioni, scene e canzoni tradizionali di 4 continentiTesto teatrale e regia: Fiore Zulli. Arrangiamenti musicali: Fiore Zulli, Carla Robertson – Attori: Carla Robertson, Fiore Zulli – Produzione: Teatro del Ogro (Bolivia 2002) – Teatro Símurgh (versione in italiano – Italia 2007) 

 

LOS JUGLARES DE KESÚ: Ispirato al monologo di Dario Fo: “Nascita del giullare”Attori: Anacleto Parapaino, Carla Robertson, Débora Padilla, Fiore Zulli, Miguel Lima – Testo e regia: Fiore Zulli – Produzione: Teatro del Ogro (Bolivia 2001)

 

LA PALABRA DE LOS ANIMALES: Pièce satirico/didattica per le scuole, sulle cause e gli effetti della deforestazione dell’AmazzoniaAttori: Carla Robertson, Débora Padilla, Fiore Zulli, Miguel Lima – Testo e regia: Fiore Zulli – Produzione: Teatro del Ogro (Bolivia 2000)

 

CASA DULCE CASA: Piece satirico/didattica per le scuole, sui pericoli della moderna vita domesticaAttori: Carla Robertson, Daniel Aguirre, Marcia Morató, Miguel Lima, Fiore Zulli – Testo e regia: Fiore Zulli – Produzione: Teatro del Ogro (Bolivia 1999)

 

LOS TAMBORES DEL OGRO: Concerto di percussioni del mondoMusici/attori: Carla Robertson, Daniel Aguirre, Débora Padilla, Fiore Zulli, Miguel Lima – Direzione musicale e scenica: Fiore Zulli – Produzione: Teatro del Ogro (Bolivia 1999)

 

EL CUENTO DEL KARAI: Ispirato alla mitologia a alla storia dei Guarasug’wé, un gruppo etnico amazzonico già estintoAttori: Bernardo Rosado, Bernardo Taruire,  Carla Robertson, Daniel Aguirre, Fiore Zulli, Marcia Morató, Mercedes Campos, Miguel Lima – Testo e regia: Fiore Zulli – Produzione: Teatro del Ogro (Bolivia 1997)

 

UN LOBO BUENO: Libero adattamento della favola di Cappuccetto RossoAttori: Emi Chavez, Carla Robertson, Nain Yepez, Oscar Daza – Drammaturgia e regia: Josè Ramon Verano – Produzione: Casa de la Cultura de Santa Cruz de la Sierra (Bolivia 1995)