Gaia e il Libro magico.

Gaia è un’allegra cantastorie. Il suo compagno di viaggio è un antico libro pieno di tutte le fiabe del mondo. Questo libro è stato scritto non con l’inchiostro, bensì con le voci delle genti di ogni razza e paese della terra; per questo è un libro magico. Quando Gaia lo apre per raccontare una storia, è il libro stesso che trasforma la sua voce e il suo canto in quelli dei tanti personaggi che vivono dentro di lui e parlano lingue diverse.

Nota di regia

In una gioiosa esplosione di vita e immaginazione, l’attrice crea una lettura teatrale di brevi fiabe concepite, secondo la tradizione universale, per stimolare la mente dei bambini all’attenzione, aprire il cuore al rispetto e alla compassione, allenare i sensi alla percezione dell’unità del tutto. Lo spettacolo vuole anche essere un modo di far percepire ai più piccoli la lettura come un’esperienza viva di reciprocità, come evento divertente e gioco creativo.

Gaia in Marocco

  • Produzione:
  • Teatro Simurgh
  • Interprete:
  • Carla Robertson
  • Musica:
  • Canti tradizionali da diverse culture del mondo arrangiati e interpretati da Carla Robertson
  • Testo e Regia:
  • Carla Robertson - Fiore Zulli