Dal 2014, dopo più di 19 anni di esperienze in America Latina, Fiore Zulli porta il Teatro Simurgh in Italia con l’obbiettivo di condividere le conoscenze così acquisite sulla pratica, la filosofia e la tecnica del lavoro teatrale e cercare altre collaborazioni artistiche per realizzare nuovi progetti interculturali in Europa.

Il laboratorio La Musica interiore del corpo in scena  quindi oltre ad essere un momento di rigoroso studio teatrale, sarà il contesto di un immediato esercizio professionale in grado di dare vita ad un nucleo di nuovi artisti e protagonisti integranti del Teatro Simurgh, con cui aprire uno spazio stabile in Abruzzo di ricerca e creazione teatrale, per la realizzazione di una rete di attività artistiche e pedagogiche a favore del territorio per il suo carattere internazionale e per la sua apertura alla multiculturalità.

vai alla presentazione del laboratorio

In questo momento non sono in atto selezioni per il laboratorio